Solo vini naturali, artigianali e vini FIVI | Spedizione gratuita oltre 49€

Cirò DOC

Il vino rosso Cirò DOC rosso classico, appartenente alla famiglia di vino Cirò di Denominazione Origine Controllata (riconosciuta ufficialmente nel 1969), prende il suo nome dai territori calabresi in cui viene prodotto, (Cirò Marina, Crucoli e Melissa).
Il vino rosso Cirò DOC viene prodotto, per l’appunto, esclusivamente nella regione Calabria, grazie alla presenza del vitigno Gaglioppo nei comuni di Cirò Marina e Melissa e Crucoli, situati molti secoli fa nei pressi di una colonia greca. Oggi essi si trovano in provincia di Crotone, più precisamente nella Calabria orientale.
Il terreno sul quale viene coltivato il vitigno che produce il vino Cirò DOC deve avere caratteristiche ben precise, per non andare a compromettere le qualità e la bontà del vino.
Il suolo deve essere abbastanza sabbioso e argilloso: questo andrà ad esaltare gli aromi del Gaglioppo.
Anche il clima, mediterraneo (estati calde e inverni miti), la protezione dai venti grazie ai rilievi montuosi e l’esposizione alla luce, giocano senza dubbio un ruolo a favore.
È consigliato far invecchiare il vino rosso Cirò DOC per un periodo che varia dai 2 ai 4 anni.
Grazie all’invecchiamento di questo vino, si andranno ad esaltare le caratteristiche organolettiche, ottenendo un prodotto qualitativamente ancora migliore: in particolare, dopo l’invecchiamento, una particolarità del Cirò DOC è quella di acquistare una piacevole morbidezza al palato, brillantezza e riflessi tendenti al granato.
L’invecchiamento deve avvenire nei contenitori giusti, che variano in base alle caratteristiche del vino e alla tipologia di acino.
Il vino rosso Cirò DOC si presenta in un colore rosso rubino, con riflessi granati se invecchiato, e ha una gradazione alcolica del 12,50%.
Per quanto concerne l’analisi olfattiva, il vino risulta piacevole e delicato, grazie ai sentori fruttati di ciliegia, more e prugne e alcune spezie come la liquirizia.
Da un esame gustativo, invece, si può dire che al palato è caldo e avvolgente, con un tannino che non sovrasta gli altri sapori; il Cirò DOC è un vino abbastanza corposo e persistente.

Per difendere la territorialità di questo vino rosso DOC eccellente e conosciuto in tutto il mondo, è fondamentale, per legge, applicare sul collo della bottiglia di Cirò, il logo del Consorzio, tramite una fascetta identificativa e che vada a tutelare soprattutto il consumatore finale, il quale ha la certezza di bere un vino originale e di alta qualità.
La capacità della bottiglia deve essere di almeno 0.75 litri.

Il Cirò DOC fa risalire la sua fama ai tempi dell’antica Grecia: secondo la storia, infatti, alcuni coloni greci si insediarono nel territorio che oggi corrisponde al comune di Cirò Marina, costruendo un tempio dedicato a Bacco, dio del vino.
Ecco perché questi territori sono conosciuti fin da sempre per la loro vocazione verso la viticoltura.

Sergio Arcuri - Cirò Più Vite Riserva

Sergio Arcuri - Cirò Più Vite Riserva

Cirò DOC

36.00

Sergio Arcuri - Cirò Più Vite Riserva

Cirò DOC

36.00
Sergio Arcuri - Aris Cirò

Sergio Arcuri - Aris Cirò

Cirò DOC

27.00

Sergio Arcuri - Aris Cirò

Cirò DOC

27.00
Scala - Ciro Classico Superiore

Scala - Ciro Classico Superiore

Cirò DOC

13.00

Scala - Ciro Classico Superiore

Cirò DOC

13.00
Scala - Cirò Bianco

Scala - Ciro Bianco

Cirò DOC

13.00

Scala - Ciro Bianco

Cirò DOC

13.00
Cataldo Calabretta - Cirò Rosso

Cataldo Calabretta - Cirò Rosso 2018

Cirò DOC

14.00

Cataldo Calabretta - Cirò Rosso 2018

Cirò DOC

14.00

A Vita - Cirò rosso classico superiore riserva 2017

Cirò DOC

27.00

A Vita - Cirò rosso classico superiore riserva 2017

Cirò DOC

27.00
Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.