Domaine du Coulet

Domaine du Coulet

Domain du Coulet è una cantina di 18 ettari sulle colline della Côtes du Rhône, nei pressi della città di Cornas, situata a 15 km a sud del vigneto dell’Hermitage. Matthieu Barret, dal 1998, dirige i giochi di questo Domaine acquistato da suo nonno verso la metà del secolo scorso e coltivato in piccoli appezzamenti di Marsanne, Viogner, Syrah, Roussanne oltre ad altri vitigni tipici della zona della valle del Rodano. I terreni in cui le piante di vite affondano le proprie radici sono caratterizzati da terreni granitici molto evoluti e che hanno quindi subito una grande degradazione strutturale fino a trasformarli in una forma sabbiosa definita “gore”.

Dal 2002 Matthieu segue i principi della biodinamica in vigna ed opera nel pieno rispetto della natura e del proprio territorio con l’aiuto di alcuni animali (cavalli ed asini) per le operazioni in campo, un modo ancestrale di riconnettere l’uomo alla terra e di portare biodiversità connessa all’interno delle proprie vigne, nel pieno rispetto della filosofia di Rudolf Steiner. I trattamenti sono effettuati con prodotti di origine naturale ed in dosi omeopatiche, stimolando i processi di autofertilizzazione e di difesa intrinsechi delle piante e frutto di un sistema complesso in grado di autoregolarsi, teso all’equilibrio con ogni forma di vita presente nel vigneto, a cominciare dalla microbiologia presente nel suolo. “Il mio fine è di creare vini prodotti al 100% con uva.

Tutti i grandi vini sono fatti così, con semplice uva. Nessuna vinificazione, per quanto perfetta, può aggiungere quello che naturalmente non è presente. L’uva contiene in sé già questa magia, dunque a noi spetta solo non distruggerla. La nostra vinificazione è delicata per lasciare che il vino sia in grado di esprimere il suo territorio e l’annata” sono le parole di Matthieu quando parla della sua filosofia in cantina e del suo modo di vinificare i frutti delle sue vendemmie. Parole che riflettono la grande attenzione e saggezza di questo vigneron della Côtes du Rhône, pienamente consapevole di quello che la Natura può produrre…pura magia da portare nel calice!