BLACK FRIDAY: -20% su tutti i vini. CODICE: BFD20 | Spedizione gratuita oltre 49€

Domaine Joseph Lafarge

Una tenuta vinicola nel cuore produttivo del Mâconnais con una grande storia e una lunga tradizione che iniziano tre secoli fa.

La lunga storia di quella che è oggi Domaine Joseph Lafarge inizia nel 1717 con la vendita da parte del Lord Barone di Lugny della sua residenza privata al mercante Jean Olivier. Egli trasformò in terreni in un gruppo di appezzamenti dedicati all’agricoltura: diete vita al Gran Bois, un vasto podere circondato da boschi formato da terreni coltivati e viti, distribuito attorno a quattro edifici in cui vivevano le persone del posto e che dell’agricoltura ne fecero la loro attività quotidiana coltivando orti e frutteti e allevando bestiame. La proprietà passò nelle mani di diversi ricchi proprietari terreni ma l’attività viticola fu sempre attiva e importante. Dopo la Seconda Guerra Mondiale le Tenute furono vendute e i nuovi proprietari lavorarono per ricostituire la superficie vitata che negli anni ‘80 era di circa 50 ettari, tra cui delle vigne atte alla produzione di vini sotto la denominazione Mâcon-Lugny. Nel 2011 fu costruita una struttura Enoturistica, Le Clos du Grand Bois e qualche anno dopo venne integrata la tenuta vinicola Joseph Lafarge. La famiglia Lafarge, una delle più antiche di Lugny, è dedita alla viticoltura da quasi tre secoli e non meno di dieci generazioni. Una viticoltura contadina, come quella che si praticava prima dell’arrivo della meccanizzazione. Ogni singola operazione veniva effettuata con cura e precisione esclusivamente a mano. Ad oggi le vigne si estendono su circa 13 ettari, hanno tra i 5 e gli 80 anni e sono coltivate su suoli di matrice argillo-calcarea. In vigna l’approccio è di totale rispetto e cura nei confronti delle piante e di ciò che le circonda: sono banditi i diserbanti e si utilizzano solo fertilizzanti organici. Per combattere agenti patogeni si utilizzano piccole quantità di rame e zolfo solo secondo necessità. Le lavorazioni in vigna, come la vendemmia e la potatura, vengono effettuate esclusivamente manualmente. In cantina le pressature sono soffici e fermentazione e conversione malolattica avvengono in maniera spontanea. Il Domaine coltiva Chardonnay e in quantità inferiori Pinot Noir e Gamay. L’attività vitivinicola fa parte di un grande progetto enoturistico molto orientato alla sostenibilità ambientale e civile e molto attivo alla promozione della cultura e della tradizione.

Domaine Lafarge - Cremant de Bourgone

Domaine Lafarge - Cremant de Bourgone

Cremant de Bourgogne

22.00

Domaine Lafarge - Cremant de Bourgone

Cremant de Bourgogne

22.00
Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.