McCallin

mccallin

L’azienda vinicola McCalin sorge in provincia di Teramo, tra le colline di Colonnella e Controguerra nella piccola Martinsicuro. Il terroir su cui affondano le radici i vitigni di questa cantina è di tipo principalmente argilloso; i possedimenti terrieri di Federico Nardi raggiungono oggi circa i 2 ettari di terreno e si dividono in cinque differenti vitigni. La zona in cui risiede la cantina vanta condizioni climatiche ottimali per la crescita della vite grazie al sole – quasi sempre presente – e ai venti marini carichi di salsedine che donano sapidità agli uvaggi. Fin da subito, nel pieno rispetto della natura e del territorio, Federico ha scelto di seguire i dittami dell’agricoltura biologica e biodinamica sia in vigna che in cantina.

In vigna non vengono utilizzati fertilizzanti e diserbanti chimici, le piante sono lasciate il più libere possibile di svolgere il proprio ciclo di crescita. Vengono utilizzati unicamente zolfo e rame in modo da mantenere “neutro” anche il suolo sottostante. In cantina avvengono unicamente fermentazioni spontanee, senza aggiunta di lieviti oltre a quelli indigeni propri dell’uvaggio e senza controllo delle temperature. L’affinamento avviene solitamente in vasche di acciaio o in barrique.

La cantina McCalin realizza un’etichetta per ogni fazzoletto di terreno coltivato. Principalmente tratta con uvaggi autoctoni di Passerina, Trebbiano d’Abruzzo, Malvasia, Montepulciano d’Abruzzo, recuperando vecchi cloni di uve antiche per poter rendere al meglio i sapori originari del terroir. L’etichetta KOMANDANTE nel 2019 non è stata prodotta a causa della forte grandine che ha colpito la zona di Teramo.