Spedizione gratuita da 79,00 €

Martino Repetto

Classe 1996, vivo da sempre a Genova, città di mare più per necessità che per intima convinzione. Appassionato di musica nonché batterista, genoano disincantato, amo la campagna e le buone letture. Dedito fin da giovanissimo ai piaceri della tavola, reputo il convivio la circostanza ideale per condividere con gli altri i propri pensieri e dialogare in maniera costruttiva. Nel 2015, dopo aver conseguito il diploma di maturità classica, decido di iscrivermi al corso di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche dell’Università di Genova. Durante gli studi, complice anche il ritrovamento in cantina di una vecchia edizione de “Il Vino Giusto” di Luigi Veronelli, l’interesse per l’enogastronomia si fa sempre più forte, al punto da spingermi a partecipare al primo livello del corso di qualificazione professionale per sommelier organizzato dalla delegazione genovese dell’AIS. È l’inizio di un avvincente viaggio alla scoperta del mondo del vino, la cui sconfinata vastità rappresenta un formidabile stimolo alla ricerca e alla crescita culturale. La lettura di autori divenuti nel tempo veri e propri numi tutelari della critica enologica italiana, dallo stesso Veronelli a Mario Soldati, passando per Gianni Brera e Paolo Monelli, fornisce autorevoli conferme a una mia profonda convinzione: il vino, come e più di tutti gli altri prodotti della terra, è storia, geografia, tradizione, viaggio, in una parola cultura, e il suo studio non può limitarsi all’analisi delle caratteristiche organolettiche di liquidi anonimi. Nel 2019, una volta diventato ufficialmente sommelier, partecipo al Concorso Miglior Sommelier della Liguria e al Trofeo Miglior Sommelier del Vermentino, organizzati da AIS Liguria, e in entrambe le occasioni mi classifico al terzo posto. Nello stesso anno svolgo il Servizio Civile Nazionale presso la sede provinciale di CIA - Agricoltori Italiani, associazione di categoria del comparto primario che conta oltre 900.000 iscritti in tutta Italia. L’esperienza risulta di fondamentale importanza per la mia formazione, in quanto mi permette di osservare da vicino il variegato mondo dell’agricoltura ligure, con un particolare focus sulle imprese guidate da giovani. Nel 2020 partecipo alla diciannovesima edizione del Concorso Letterario Nazionale “Bere il Territorio”, organizzato dall’Associazione Go Wine, e vinco nella categoria 16-24 anni con il racconto “L’enigma del cavaliere”, ambientato alle Cinque Terre. Successivamente conseguo i titoli di Sommelier dell’olio e Sommelier del miele, rilasciati dalla Scuola Italiana Sommelier, che rappresentano un’ulteriore importante tappa nel mio percorso di approfondimento dei vari rami del settore agroalimentare. Nel marzo del 2021 mi laureo con una tesi in Geografia Politica ed Economica dal titolo “L’agricoltura in Val Bisagno: memoria storica e prospettive di recupero”. L’elaborato costituisce un omaggio al territorio dove sono nato e cresciuto e dove risiedo tutt’ora, la vallata del torrente Bisagno, che ha rappresentato per secoli la principale fonte di approvvigionamento di prodotti ortofrutticoli per la città di Genova, prima di essere relegata, con l’avvento dell’industrializzazione, al ruolo di sede decentrata di numerosi servizi per la collettività. Oggi sto portando a termine presso l’Università di Genova gli studi magistrali in Relazioni Internazionali, curriculum Diritti Fondamentali e Difesa dell’Ambiente. Dopo una breve quanto arricchente esperienza di tirocinio presso Coldiretti Liguria è avvenuto il decisivo incontro con Flor, realtà giovane e dinamica che mi ha spalancato le porte del favoloso mondo dei vini naturali. All’interno dell’azienda svolgo il duplice ruolo di Sommelier e Web Content, che mi permette di coniugare le mie due più grandi passioni: il vino e la scrittura.

Impara / Magazine

Vino naturale e vino biologico: le differenze

Negli ultimi anni l’attenzione degli appassionati di vino si è concentrata sempre di più su temi quali l’ecologia e l’agricoltura sostenibile. Il crescente successo commerciale delle produzioni vitivinicole improntate al rispetto della natura rappresenta sicuramente un fenomeno positivo, che però favorisce anche la diffusione di una certa confusione tra i consumatori, non sempre in grado… Continua a leggere

Martino Repetto 21 Luglio, 2022

Impara / Magazine

Cosa sono i vini ossidativi?

Il vino e l’ossigeno sono legati da sempre da un rapporto ambivalente. A seconda dei casi, infatti, l’interazione tra le due sostanze può avere effetti molto positivi o, al contrario, estremamente negativi. In determinate fasi della vinificazione, un apporto contenuto di ossigeno arreca al vino importanti benefici. L’ossigenazione del mosto, per esempio, è una pratica… Continua a leggere

Martino Repetto 11 Luglio, 2022

Impara / Magazine

Le tipologie di affinamento dei vini

Il periodo in cui un vino sosta in contenitore è una delle fasi più delicate dell’intero processo produttivo, così come i diversi materiali di affinamento dei vini. Per ottenere un buon risultato finale, è di basilare importanza la tipologia di affinamento dei vini che si sceglie, così da poter valorizzare le peculiarità della materia prima… Continua a leggere

Martino Repetto 4 Luglio, 2022

Impara / Magazine

Che cos’è la viticoltura eroica?

Con l’espressione “viticoltura eroica” si fa riferimento alla coltivazione della vite praticata in luoghi contraddistinti da condizioni morfologiche e pedoclimatiche estreme, che rendono particolarmente disagevole il lavoro in campagna. Sotto l’aspetto dell’orografia, i territori vitivinicoli eroici si caratterizzano per l’altitudine elevata e la forte pendenza dei vigneti, spesso impiantati su terrazzamenti. La notevole frammentazione della… Continua a leggere

Martino Repetto 24 Giugno, 2022

Impara / Magazine

Qual è il rapporto tra solfiti e vini naturali?

Che rappresentano i solfiti nei vini naturali? Quando parliamo di vini convenzionali e vini naturali, finiamo sempre per ritrovarci a parlare di solfiti. Un termine tecnico che necessita una spiegazione, onde evitare di creare ancora più confusione. I solfiti nell’industria alimentare I solfiti sono sali inorganici prodotti dall’anidride solforosa (SO₂), un gas tossico caratterizzato da… Continua a leggere

Martino Repetto 10 Giugno, 2022

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.