Roccolo Di Monticelli

roccolo di monticelli

La tenuta vitivinicola il Roccolo di Monticelli sorge nella provincia di Verona nel 2015, dalla volontà di recuperare un vecchio vigneto di famiglia. L’azienda vitivinicola è una realtà a conduzione familiare iniziata anni prima per produrre piccole quantità di vino sane e genuine destinate a uso familiare. Roccolo di Monticelli è situato all’inizio della Vallata di Mezzane, uno tra i più bei paesaggi del veronese e da sempre considerata zona fertile per la ricchezza di acqua grazie ai numerosi torrenti. Il clima di questa zona è mite e temperato per la protezione dei monti Lessini e delle Dolomiti.

Il terreno su cui sorge l’azienda, all’interno di un piccolo clos, si trova nel cuore delle colline tra Verona e Soave. Il terroir è di origine calcarea marina, poiché nel passato la zona era completamente sommersa dall’acqua di mare, e le vigne di circa 60 anni di età affiancano una piccola zona di olivi centenari. La biodiversità è gelosamente custodita dai vigneron abbracciando l’agricoltura biologica e biodinamica: in vigna come in cantina non vengono utilizzati prodotti chimici o diserbanti, ad eccezione di rame e zolfo, per non alterare e stressare il ciclo vitale della pianta ed alterare le proprietà organolettiche delle uve.

Solo con un terroir sano si possono produrre uve sane e quindi un vino sano. Le principali specie di uve coltivate sono Garganega, Trebbiano di Soave, Corvina, Corvione, Rondinella, Molinara ed Oseleta. Sono tutte allevate con tecniche tradizionali come la pergola trentina e la tecnica a Guyot. La biodiversità del territorio viene arricchita con la piantumazione di erbe aromatiche, frutti antichi e api. La tenuta segue rigidamente i ritmi della natura, mostrandone il fascino e donando grande importanza al legame tra uomo-territorio-vino.