SRC Vini

src vini

SRC non è solo una cantina, una sigla, ma significa esserci nella totalità del termine. La SRC Vini ha sede a Randazzo, comune di 10.000 abitanti in provincia di Catania. La cantina nasce nel 2012 dalla testa e dalle mani di Rori, Cinzia e Sandra, grandi appassionati di vino che decidono di concretizzare la loro passione trasformandola in un lavoro e in un’azienda agricola. La filosofia che accompagna SRC è quella di preservare la vigna riducendo le lavorazioni al minimo, permettendo all’erba di crescere tra i filari. Le maggior parte delle lavorazioni viene effettuata a mano considerando che i trattamenti con rame e zolfo vengono ridotti al minimo e solo quando strettamente necessari.

L’estensione territoriale del vigneto si dirama per 12 ettari vitati da diverse tipologie di vitigno, tra i quali il Nerello Mascalese, Carricante, Coda di volpe, Insolia e Minnella, tutti vitigni autoctoni delle pendici dell’Etna. Gli ettari impiantati sono sul versante settentrionale dell’Etna tra Randazzo e Solicchiata. I vini di SRC fermentano spontaneamente su lieviti indigeni, senza processi di chiarifica, né filtrazioni, ne travasi. Attualmente la loro produzione si attesta intorno alle 20.000 bottiglie, producendo attualmente sette vini, tra i quali i più rappresentativi sono L’Etna Bianco e L’Etna Rosso che rispecchiano il carattere forte del progetto vitivinicolo e il valore che ha la terra per Rori, Cinzia e Sandra. Dalla passione di questa famiglia nascono dei vini che portano l’anima dell’Etna nel corpo e nei profumi, e chi li beve direttamente a scoprire l’anima ruvida e dirompente del territorio in cui nascono.