Spedizione gratuita da 79,00 €

Vini Portoghesi

Lo associamo automaticamente alla produzione di vini liquorosi quali il Porto e il Madeira, ma negli ultimi anni il Portogallo è riuscito a farsi notare anche per i suoi ottimi vini fermi, spiccatamente rossi e di carattere.

La produzione dei vini portoghesi è tutt’ora limitata (circa 1/5 rispetto a quella spagnola), ma ciò non toglie una qualità sempre crescente e che stupisce ad ogni annata. Le origini della viticoltura portoghese si sposano con quelle spagnole, in quanto Penisola Iberica. I Cartaginesi impiantarono la prima vite, i commercianti inglesi le resero un business, soprattutto per il settore dei vini fortificati. Nel ‘900 l’enologia del paese subì un duro colpo a causa della Fillossera, e non riuscì a riprendersi a dovere fino ai tempi recenti. Nel 1986 infatti, il Portogallo entrò a far parte dell’Unione Europea, e lo stimolo nei confronti della produzione di vino si risvegliò.

Dagli anni ’90 ad oggi, il Portogallo ha continuato a investire nel settore del vino, e oggi i vini portoghesi non sono più associati esclusivamente alla produzione di Porto e Madeira.

Il territorio portoghese è suddiviso in zone particolarmente fertili, tra cui spiccano il Douro – molto famosa per il Porto, la regione del Minho – molto conosciuta per il vinho verde, e l’isola di Madeira, per la produzione dell’omonimo vino fortificato.
Per quando riguarda i vini rossi da tavola, invece, le regioni ideali per la coltivazione della vite sono il Dão, a sud del Douro, dove si coltivano uve rosse, e la Bairrada, nel centro del paese. Qui i vini prodotti sono principalmente spumanti, come quelli della cantina naturale di Filipa Pato e suo marito. A sud troviamo la zona dell’Alentejo, ideale per vini rossi.

I vitigni autoctoni sono centinaia, sia a bacca bianca che a bacca nera. Tra le uve a bacca nera che producono i migliori vini rossi portoghesi spiccano AragonezAzalBagaTinta Barroca, Touriga Franceisa e Tourica Nacional. Tra i vini bianchi portoghesi, prodotti in quantità decisamente inferiori, vi sono AlvarinhoArintoVerdelho. L’uva a bacca bianca Alvarinho è utilizzata per la creazione della versione bianca del Vinho verde, un vino semplice che può essere sia rosso che bianco, molto difficile da trovare al di fuori del portogallo stesso.

Tra i vini naturali portoghesi, un blend fantastico è quello del Metodo Classico di Filipa Pato, il 3b Nature: un Blanc de Blancs da uve Bical, Maria Gomes e Cercial. Da provare anche il Rosè extra-brut.

Filipa Pato - 3b Rosè Extra Brut

Filipa Pato - 3b Rosè Extra Brut

Portogallo

16.00

Filipa Pato - 3b Rosè Extra Brut

Portogallo

16.00
Filipa Pato - 3b Nature

Filipa Pato - 3b Nature

Portogallo

16.00

Filipa Pato - 3b Nature

Portogallo

16.00

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.