La Cantina A Vita nasce in Calabria nel 2008 grazie alla totale passione comune per la terra e per la natura di Cirò da Francesco de Franco e sua moglie Laura.
La proprietà a Vita comprende 4 vigne: Vigna Muzzunetto, Vigna Sant’Anastasia, Vigna Fego, Vigna Frassà. La prima è esposta prevalentemente a Nord ed è la vigna più vecchia della cantina, è composta da un suolo argilloso-marnoso, dove viene vitata principalmente la specie autoctona del Gaglioppo. La seconda è nella parte bassa della collina ed è esposta a forti escursioni termiche ed è composta principalmente da grappoli con acini piccoli che racchiudono aromi e polifenoli. La terza è una vigna molto vicina al mare, infatti, gli acini raccolgono tutta la sapidità portata dal vento e i principali vitigni impiantati sono il Gaglioppo e Magliocco. Infine, l’ultima vigna a Frassà è dove A Vita coltivano il Greco Bianco essendo un’esposizione favorevole (ad est) e un terreno argilloso – marnoso che ne favorisce lo sviluppo e la crescita.
I vini di A Vita vengono prodotti attraverso fermentazioni spontanee con lieviti indigeni che preservino l’acino e il prodotto finale, non aggiungendo enzimi e usando una bassa percentuale di anidride solforosa. A Vita si è posta l’obiettivo di preservare le caratteristiche varietali, l’espressione dell’annata e del territorio e aspettare il vino che cresca e che maturi.
A Vita adotta la filosofia di essere madre e padre di chi ama il vino, le cose buone e vuole scoprire nella pienezza cosa vuol dire vivere e amare la Calabria. La loro casa è un piccolo ritrovo familiare tra gli ulivi che si affacciano sul mare di Punta Alice.