La Spensierata

la spensierata

I vigneti sono sparsi nella Franciacorta in zone diverse sia dal punto di vista morfologico che dal punto di vista del clima. Questo permette alla cantina di avere diverse tipologie di basi per ottenere dei vini autentici. I vigneti sono coltivati seguendo la filosofia biologica dal 2014, in un’ottica di ottimizzazione delle lavorazioni in modo da non effettuare passaggi inutili sia da parte dei macchinari che manuali. Tempestività d’esecuzione e capacità di prevedere gli interventi sono fattori fondamentali per ottenere un prodotto finale che rispetti una qualità elevata. L’aiuto tecnologico come le stazioni meteo è fondamentale per capire l’andamento della vigna e intervenire tempestivamente.

Cristian Zaninelli è un amante del proprio territorio e della propria vigna, creando dei prodotti di eccellenza; come persona prova piacere nei prodotti che derivano dal suo impegno, dalle fatiche e dalle paure delineando con una metafora “come padre con i figli”. Cristian vorrebbe trasmettere la propria passione ai suoi 4 figli consapevoli che i prodotti che derivano dal duro lavoro sono apprezzati maggiormente e possono essere trasmessi a chi andrà a degustarli con maggior vigore. L’impronta che Cristian ha voluto dare alla cantina e ai suoi prodotti è quella di mostrare un’immagine elegante, femminile, naturale e trasparente che comprenda tutti i concetti di bellezza.

L’amore per la viticoltura è nato dal coraggio di esplorare un nuovo mondo, di applicare tecniche e di studiare l’evoluzione in modo che il prodotto man mano passi il tempo diventi sempre più bello, più interessante, che cambi aspetto nella forma e nella sostanza. Il vino come la terra è un continuo divenire tra emozioni, fallimenti ma solo dagli ultimi si crea sempre prodotti nuovi e stimolanti nella sostanza. Cristian ha sempre cercato sin dall’inizio di instaurare un legame con la terra e il territorio, in modo da creare prodotti schietti che parlassero e che facessero trasparire il lato artigianale.