Tenuta Grillo

tenuta grillo

L’azienda vitivinicola Tenuta Grillo si trova nel Monferrato in Piemonte precisamente a pochi km da Mombaruzzo, comune della Provincia di Asti, la proprietà si estende per 32 ettari, 17 di questi dedicati alla coltivazione della vite, 11 dedicati alla coltivazione della bacca nera come barbera, dolcetto, freisa e merlot; la restante parte a bacca bianca come chardonnay, cortese e sauvignon. I vigneti si trovano ad un’altezza di 350 m.s.l.m, costituiti principalmente da terreno sabbioso – limoso che hanno la caratteristica principale di drenare le acque. La produzione è basata su una resa ottimale delle uve basandosi sui principi della viticoltura biologica, una scrupolosa selezione dei grappoli che passeranno alla fase di vinificazione sopraelevando il rispetto della natura e del territorio che le circonda.

Attualmente a capo dell’azienda si trova Guido Zampaglione, trasferitosi a Torino dalla Campania, ha deciso di intraprendere il percorso della viticoltura specializzandosi dapprima in enologia e viticoltura all’Università di Piacenza. Quando ebbe a livello economico di acquistare Tenuta Grillo, predilesse la regione piemontese e quella zona per i terreni sabbiosi che avrebbero favorito il drenaggio dell’acqua e di conseguenza un’armoniosa e distribuita conservazione del suolo che avrebbe favorito il giusto nutrimento alla vite e di conseguenza un’uva ricca e un prodotto di qualità.

La svolta per Guido è stata la conoscenza di Giulio Armani che l’ha condotto nel mondo dei vini naturali, trasmettendogli la passione contadina di altri tempi con annessa valorizzazione di un prodotto nella sua artigianalità e con la forza di ricoprire dei gusti andati persi. Trovare una fonte autorevole ha permesso a Giulio di integrare i suoi studi con un mondo nuovo e affascinante come quello dei vini naturali, creando la convinzione di riportare l’amore per l’artigianalità unito all’amore per sua moglie – di cui il Barbera porta il nome – nella terra, nel territorio e nel vino. Questa unione di intenti ha fatto si, che ogni vendemmia porta nuove conoscenze e nuove opportunità di migliorare i processi in cantina e in vigna.