Solouva Franciacorta

solouva

L’Azienda Agricola SoloUva nasce nel cuore della zona della Franciacorta – in Lombardia – da un progetto di Giovanni Arcari, Nico Danesi e Andrea Rudelli. I vitigni coltivati da questa azienda sono situati a circa 200 metri di altezza sopra al livello del mare, nel comune di Erbusco in provincia di Brescia e raggiungono circa 1,5 ettari. Questa particolare regione è nota sia in ambito nazionale che internazionale per essere una tra le più vocate per la produzione dei vini rifermentati. Il terroir della zona è composto da un sottosuolo molto permeabile ricchissimo di sabbia e limo oltre che di depositi morenici che conferiscono mineralità agli uvaggi. Il clima che vige su questa regione, inoltre, è perfetto per la vitivinicoltura in quanto le brezze provenienti dal Lago d’Iseo stemprano le temperature afose tipiche della Pianura Padana in estate e proteggono la zona dalle correnti fredde provenienti da nord in inverno.

L’azienda agricola SoloUva lavora secondo regime biologico, soprattutto in cantina dove segue un metodo più che naturale per la rifermentazione dei vini: anziché utilizzare i classici e tradizionali zuccheri di canna, sfrutta il mosto delle stesse uve utilizzate per la vinificazione messo da parte durante la vendemmia e la pressatura. Da questa pratica deriva il nome “Solo Uva”. Per poter sfruttare gli zuccheri presenti negli uvaggi, questi vengono raccolti al momento della loro massima maturazione fenologica. Oltre a questa nuova e naturale branchia del classico metodo francese, l’azienda agricola SoloUva pone grande attenzione nei confronti della natura e dell’ecosistema in cui è inserita anche sotto altri aspetti.

Le vigne vengono trattate unicamente con fertilizzanti naturali e nessun additivo chimico, così come in cantina la prima fermentazione avviene spontaneamente e con i soli lieviti indigeni. Prima degli imbottigliamenti, inoltre, non si svolgono pratiche di chiarificazione o filtrazione. Lo spazio coltivato e curato da questa cantina è piuttosto ristretto e ci si concentra unicamente sull’allevamento di uvaggi Chardonnay.