Solo vini Naturali, Artigianali Biodinamici e vini FIVI | Spedizione gratuita oltre 49€

Magazine

Esplora / Magazine

Dove bere vini naturali a: Modena

Alice Carpi 23 Gennaio, 2023

Modena: piccola ma caratteristica. Tra le stradine del colorato centro storico di questa città emiliana, si stagliano diversi locali e osterie dove il vino naturale accompagna i piatti tipici di questa zona. La cucina tradizionale emiliana è infatti tra le più gustose d’Italia. Per accompagnare i suoi preziosi salumi, formaggi, lo splendido gnocco fritto e i tipici tortellini in brodo serve una carta vini che possa essere all’altezza. Ecco dunque un percorso a tappe dedicato ai locali dove bere vini naturali a Modena. Scopriamoli insieme.

1. Stallo del pomodoro

Enoteca, Ristorante, Osteria, ma soprattutto luogo d’incontro. Lo Stallo del Pomodoro è il centro del mondo per gli appassionati di vini naturali che passano da Modena. Qui vengono a mangiare anche i produttori stessi, consapevoli dell’aria che si respira tra le mura di questo locale che stupisce per la sua semplicità. Vini naturali e un menu tipicamente modenese accolgono chiunque passi di qui. I piatti sono un tripudio di sapori, gusto e tradizione, e i vini in accompagnamento – a prezzi davvero stupefacenti – emozionano cuore e palato. L’osteria è situata nel pieno centro storico di Modena, dietro a quello che un tempo era “il mercatino del pomodoro”. Oltre 500 etichette di vini naturali e artigianali per un menu locale che cambia spesso e ci sorprende a ogni stagione. Possibilità anche di scelte senza glutine.

Dove: Largo Hannover 63, Modena

 

2. Archer

Se chiedi a Marina “dove bere vini naturali a Modena?”, lei ti sorride e fa una piroetta: da Archer! Dal 2013 Marina Bersani gestisce Archer, circa 25 posti a sedere per una piccola enoteca in una stradina intima del centro storico di Modena. Quello che stupisce di più di Archer è l’altissimo livello delle etichette. Le bottiglie più prestigiose della città – tra cui numerosi vini naturali – si trovano qui, tutte sugli scaffali dello stesso Wine Bar. Dalle francesi, alle italiane, passando per la Slovenia e la Spagna, il mondo del vino racchiuso qui dentro è senza tempo e lascia senza parole. Per reggere il confronto con una carta vini invidiabile, la cucina porta l’innovazione e la contemporaneità in tavola, rivisitando la tradizione e servendo le migliori materie prime di zona. A far da cornice a tutto ciò, un arredamento retrò che lascia sorpresi e sempre felici.

Dove: Via Cesare Battisti 54, Modena

 

3. MOLTO Enoteca

Saper comunicare è un’arte, e MOLTO lo sa fare benissimo: qui ogni frase è un gioco di parole, a cominciare dallo slogan dell’enoteca: chi non ama il buon vino si perde MOLTO. Ed è proprio vero. Una volta entrati, lasciamo da parte formalità e convenzioni, per addentrarci in un mondo fatto di convivialità, compagnia, e puro divertimento. Gli amanti della grafica entrati qui dentro fanno un sospiro di sollievo: finalmente un posto che con lo stile cammina a braccetto! (Ma l’avete vista che figa la shopper di MOLTO?) Al fianco di un’ampia carta di vini naturali ricercati e spesso ancora da scoprire, il locale offre anche birrette e una manciata di cocktail preparati divinamente. Il tutto viene accompagnato da prelibati stuzzichini tipici e taglieri. L’Oste è Riccardo, già uno dei più amati della scena gastronomica modenese. Sembra banale ma è così raro che ci teniamo a dirlo: da MOLTO l’acqua è gratis. Però, attenzione: bevetene solo se strettamente necessario.

Dove: Via dei Gallucci 1, Modena

 

4. Alvinelli Modena

Dite addio al mal di testa del giorno dopo: al mercato Albinelli di Modena c’è un locale che racchiude nella sua mescita vini naturali che più genuini non si può. Alvinelli è un luogo caratteristico e pit-stop imperdibile per gli amanti dei vini naturali, situato nel cuore pulsante di Modena, il mercato Albinelli. Una serie di botteghe, storie, profumi e incontri da attraversare uno dopo l’altro, fermandoci dove ci sentiamo a casa. Al fianco della lista di vini naturali, questo locale modenese offre la possibilità di sedersi ai tavolini di legno e accompagnare al vino un tagliere di salumi e formaggi tipici del territorio. La bottiglieria insolita vi aspetta con la possibilità di stuzzichini vegani e adattabili alle intolleranze. Una volta seduti, ordinate “il vostro migliore Lambrusco“. Sentirete che bomba!

Dove: Via Luigi Albinelli 13, Mercato Storico Albinelli, Modena

 

5. Erbavoglio

Scarto alimentare ridotto al minimo e materia prima elevata al massimo: questo in poche parole in concetto di base del ristorante vegetariano e vegano Erbavoglio. Qui Fabio Vandelli, lo Chef, ha creato insieme a Veronica Maldonadoun giardino da cucinare“, vero e proprio angolo di paradiso tra le stradine del centro storico di Modena, nella zona ciottolata di Pomposa. Niente carne né pesce – provate i tortellini in crema di Parmigiano e poi ne riparliamo – per un menu innovativo e dagli accostamenti sorprendenti. Tra le pareti in pietra di Erbavoglio si svolge – tra le altre cose – un attentissimo studio sui fermentati e sulle mille sfumature che possono offrire. Ma non ci ferma al cibo: qui anche il vino è da applausi. In carta troverete numerosi vini naturali da accompagnare a un menu alternativo e talmente sfizioso da emozionare anche i più onnivori. Piccolo consiglio: date un’occhiata alle bollicine.

Dove: Via Ramazzini 65, Modena

 

6. FM23 Beer Bar à vin & Comfort Food

Tra i migliori locali dove bere vini naturali a Modena non poteva mancare il Bistro per eccellenza! FM23 Beerstrò è ottimo in tutto, parole dei suoi ospiti. La cucina dà priorità alle materie prime e alla tradizione, e al fianco di piatti tipici da mangiare con forchetta e coltello offre un’ampia gamma di panini gourmet che emozionano e alzano il livello della scelta culinaria: scegliete tra baguette, burger, sandwich e gli speciali del giorno. In ogni caso, sarà la scelta giusta. L’atmosfera è intima e senza fronzoli, così come la carta di vini naturali: piccoli produttori italiani e non, con un accento sulle etichette emiliane. Da non dimenticare la vasta selezione di birre artigianali che accompagnano taglieri di salumi e formaggi, piatti tipicamente modenesi e panini da acquolina in bocca. Che lo Chiamiate fm23 o WAP! il nuovo concept che pone al centro il panino gourmet accompagnato dal vino naturale, qui ci si sente a casa, sempre e in ogni stagione.

Dove: Via Antonio Scarpa, 23 e 24, Modena

 

Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.