Spedizione gratuita oltre 49€

Pierre Morey

È una storia di famiglia quella che ruota intorno alla fortuna delle viti di Domaine Pierre Morey. Ma è anche e soprattutto una storia di cuore che pulsa a ritmo biodinamico, tanto vicino alla natura quanto più la biodiversità borgognona lo concede.

A Meursault, nel cuore della Borgogna, i Morey si stabiliscono nel lontano 1793. È dopo il primo trentennio del ‘900 che Auguste Morey divenne contadino di un immenso produttore vitivinicolo della zona. Nel 1971, il figlio di Auguste, Pierre, creò il Domaine Pierre Morey e finalmente la famiglia Moray poté mettere mano al vino con la soddisfazione del proprio nome sull’etichetta.
Circa vent’anni dopo, Pierre Morey decise di convertire la propria produzione agricola al regime biologico, passando poi direttamente all’agricoltura biodinamica. Un rapporto con la biodiversità della Côte de Beaune, quindi, che col tempo si è intensificato sempre più, andando a completare la transizione biodinamica alla fine del 1997.
Pierre Moray è dunque un precursore della biodinamica, se si pensa che alla fine degli anni ’90 questo approccio era ancora sconosciuto ai più, o declassato a mera filosofia esoterica.
Gli ettari su cui il Domaine Pierre Moray si estende sono circa 10, suddivisi in parcelle su colli adiacenti o posizionati in comuni diversi. Il terroir della Borgogna qui dà i suoi frutti migliori, grazie a una biodiversità ripristinata mediante l’agricoltura biodinamica e un terreno a prevalenza calcarea che risulta perfetto per la coltivazione delle uve più importanti.
I vitigni che fanno da padrone nella produzione di Pierre Moray sono i capostipiti della Côte d’Or, ossia Pinot Nero e Chardonnay. A questi, Pierre aggiunge una piccola coltivazione di Aligoté. Oggi, la cantina e le vigne sono gestito anche dalla giovane Anne Moray, che seguendo le orme del padre abbraccia la filosofia naturale e impara giorno per giorno a rispettare un territorio che già di per sé riesce nel miracolo di produrre vini maestosi e indimenticabili.
I vini di Domaine Pierre Moray sono sublimi ed eleganti, frutto di fermentazioni spontanee e lunghe maturazioni che ne sviluppano armonia e sapori. La classe della Borgogna si esprime in etichette di vini rossi francesi frutto di eredità, innovazione, e amore per il territorio. Eccezionali sono anche i vini bianchi, provenienti da piante di 50 anni di età e capaci di raccontarci tutta la finezza di cui la Borgogna è capace.

Pierre Morey - Bourgogne Aligoté

Pierre Morey - Bourgogne Aligoté 2020

Bourgogne Aligoté AOC

19.00

Pierre Morey - Bourgogne Aligoté 2020

Bourgogne Aligoté AOC

19.00
Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.