L’azienda vitivinicola Cantina Etnella sorge nel cuore della Sicilia, a pochi passi dal vulcano Etna, nel paese di Presa, Catania. 

La giovane realtà, nata solamente nel 2008, viene fondata da Davide Bentivegna, con l’idea di riscoprire e dedicarsi sulla cura del territorio e delle sue tradizioni enologiche. 

I vigneti si estendono per oltre 5 ettari, siti in contrada Presa, Linguaglossa, Passopisciaro e Randazzo, sul versante nord-est del vulcano. 

Le varietà vitate sono rigorosamente specie autoctone caratteristiche della zona come Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante e Catarratto. Le parcelle di vite sorgono in terroir molto differenti tra una contrada e l’altra; cosa accomuna è sicuramente l’origine vulcanica del suolo e la forte presenza di tufo, argille e pietre laviche.  

Le piante sono allevate ad alberello ed alcune, prima dell’epidemia di fillossera, hanno raggiunto anche i 150 anni di età. Ad arricchire questo splendido panorama sono i numerosi alberi da frutto, ulivo ed erbe spontanee che coesistono in un perfetto ecosistema con le vigne. 

Davide cura e vinifica con grande amore e dedizione verso le sue anziane piante, rispettandole e operando solo a regime biologico. In vigna come in cantina si lavora senza uso di chimica e prodotti invasivi; le piante vengono lasciate crescere senza uso di diserbanti o fertilizzanti. I vini sono il frutto di duro lavoro in vigna ed un terroir sano. Grazie all’alta densità per ettaro le radici sono costrette a ricercare i nutrimenti molto in profondità, garantendo uve sane e dai sentori unici. Nessuna filtrazione o chiarificazione viene apportata ai vini. 

Cantina Etnella si caratterizza per una produzione di vini ricchi di storia, energia e complessità che solo un territorio così speciale può regalare. La selezione di etichette vuole appositamente raccontale la biodiversità delle diverse contrade, raccontando una Sicilia che non ci si aspetta.