Spedizione gratuita da 79€

Magazine

Magazine / Ricette

Vitello Tonnato: la ricetta originale

Claudia Concas 31 Agosto, 2022

POV: per te esiste solo una royal couple in cucina, il tonno con la maionese. “Ogni giorno è un buon giorno per preparare il vitello tonnato”; questo è il tuo mantra, e oggi lo seguirai alla lettera.

Detto anche vitel tonnè nella forma dialettale piemontese, sua terra di origine, il vitello tonnato è un piatto letteralmente intramontabile. Nonostante il suo aspetto così anni ’80, il vitello tonnato non conosce sconfitta e viene servito e preparato ancora oggi con un certo orgoglio. Grazie all’equilibrio e al gusto di questa ricetta vincente, il vitello tonnato si è prestato anche a nuove primavere gourmet ed è entrato a testa alta nelle cucine contemporanee. Ma a noi piace così, come vuole la tradizione, con un buon pezzo di magatello cotto alla perfezione, una cremosissima salsa tonnata e qualche cappero da sgranocchiare. Ecco la nostra ricetta facile del vitello tonnato per le vostre calde giornate estive!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

700 g di magatello (polpa di vitello)
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
Mezzo bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di acqua
250 g di tonno sott’olio
5 filetti di acciuga
20 g di capperi dissalati
200 g di maionese
Fiori di cappero per decorare
Prezzemolo a piacere
Olio extravergine di oliva
Sale

 

legare-la-carne
olio-in-tegame-con-verdure
rosolare-carne
Per la ricetta del vitello tonnato, è bene partire dalla carne. Scegliete il classico taglio per questa preparazione: il magatello di vitello. Legate il pezzo di carne per tenerlo compatto e ottenere, dopo la cottura, fette regolari. Non serve essere macellai esperti, basterà arrotolare un po’ di spago da cucina attorno alla carne. Salate la carne e lasciatela riposare da un’ora ad una notte in frigorifero. Versate l’olio in un tegame, unite le verdure e rosolate velocemente il pezzo di carne su tutti i lati. Attenzione a non cuocerlo troppo, dovrà semplicemente risultare di colore bianco.
sfumare-con-il-vino
aggiungere-acqua-calda
Sfumate la carne con il vino, poi aggiungete l’acqua calda (a differenza dei brodi, in cui l’acqua va aggiunta fredda, in questo caso l’alta temperatura concentrerà i succhi e i sapori all’interno della carne). Lasciate cuocere per circa un’ora. Per verificare la cottura, dopo questo tempo, infilzate la carne con uno stecchino di legno fino ad arrivare al cuore. Se uscirà liquido rosato la carne necessiterà di ancora qualche momento di cottura.
maio
tonno
acciughe
A questo punto dedicatevi alla preparazione della salsa tonnata. Mettete nel bicchiere del mixer la maionese, il tonno privato bene del suo olio, le acciughe e i capperi dissalati. Frullate fino ad ottenere una crema soffice e spumosa.
frullare-salsa
soffice-e-spumosa-2
piatto completo
Frullate fino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Una volta cotta, lasciate raffreddare completamente la carne e poi passatela in frigorifero per un paio d’ore in modo che sia più facile tagliarla. Tagliate il magatello a fettine molto sottili e sistematele nel piatto. Aggiungete la salsa tonnata e decorate a piacere con qualche cappero.

È stata dura arrivare alla fine della cottura senza finire la tua amata salsa tonnata, ma ce l'hai fatta. Buon appetito!

Al vitello tonnato abbiniamo N3 di VNA, un vino bianco macerato elegante e dalla viva spalla acido-sapida.
VNA – N3

VNA – N3

Lombardia

27.00

VNA – N3

Lombardia

27.00

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.