Spedizione gratuita da 79,00 €

Claus Preisinger

Nel nord dell’Austria Claus coltiva le sue vigne secondo i principi della biodinamica. È il primo ad utilizzare le anfore giorgiane in questo territorio.

Il Burgenland è la regione più orientale dell’Austria. Qui si trova il villaggio di Gols, cittadina nativa dell’azienda vitivinicola di Claus Preisinger. Classe 1980, con una passione per il vino e la viticoltura coltivate in famiglia, effettua la sua prima vendemmia nel 2000 insieme al padre.

Sin da subito decide di discostarsi dal modus operandi della maggior parte dei viticoltori della zona e decide di dedicarsi ad una produzione sostenibile e naturale, guidata dalla filosofia biodinamica di Steiner. Questo approccio produttivo gli permette di entrare nel 2004 a far parte dell’associazione “Pannobile”, creata dai vignaioli austriaci attenti alla sostenibilità ambientale. I suoi metodi di lavoro attenti e scrupolosi gli garantiscono nel 2006 la certificazione “Respekt Biodyn”.

Oggi, grazie all’acquisto di nuove vigne, l’azienda si sviluppa su circa 19 ettari divisi in circa 64 parcelle. I terreni qui sono prevalentemente calcarei e scistosi e le varietà coltivate sono quelle tipiche della zona: Gruner Veltliner, Pinot Bianco, Blaufrankisch, St. Laurent, Zweigelt.

La produzione di Claus è molto essenziale e si basa sui principi della biodinamica. Ogni pratica viene effettuata manualmente e senza l’utilizzo di prodotti fitosanitari, pesticidi ed erbicidi. L’idea è sempre stata quella di produrre vini che rispecchiassero a pieno il territorio di provenienza, senza forzare la natura o lo spontaneo ciclo vitale delle piante.

Anche in cantina si procede con vinificazioni non invasive, che preservino le caratteristiche e la qualità della materia prima. Gli appezzamenti vengono vendemmiati singolarmente per poi andare a creare le cuvèe in cantina. Le fermentazioni sono spontanee e avvengono in recipienti di diverso tipo: botti piccole, grandi e anfore. Claus, infatti, è stato il primo nel Burgenland a scommettere su quest’ultimo tipo di recipiente, investendo su qvevri georgiane e anfore Tava. Il suo coraggio e la sua lungimiranza lo hanno portato a produrre per la prima volta un Weissburgunder orange, aprendo la strada a numerosi altri produttori locali.

I vini, per mantenere il più possibile la loro identità, non subiscono filtrazioni, chiarificazioni o stabilizzazioni di alcun tipo. Nella maggior parte dei casi non vengono addizionati con alcuna quantità di anidride solforosa.

Claus Preisinger - Kalkundkiesel White

Claus Preisinger - Kalkundkiesel White

Austria

26.00

Claus Preisinger - Kalkundkiesel White

Austria

26.00
Claus Preisinger - Blaufrankisch Kalkstein

Claus Preisinger - Blaufrankisch Kalkstein

Austria

18.00

Claus Preisinger - Blaufrankisch Kalkstein

Austria

18.00
Claus Preisinger - Puszta Libre

Claus Preisinger - Puszta Libre

Austria

18.00

Claus Preisinger - Puszta Libre

Austria

18.00

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.