Spedizione gratuita oltre 49€

Collectif Anonyme

Ebbene sì, anche nel mondo dei vini naturali esistono i dissidenti: un movimento di viticoltori anonimo che ribalta le regole del gioco e urla a squarciagola il proprio messaggio di rivoluzione.

Ci troviamo nel Languedoc, regione francese dalla storia vitivinicola lunga e affascinante. Nella cittadina di Port-Vendres, un gruppo di vignaioli che parte dal basso – come sempre le storie che agiscono il cambiamento, decide di fondare nel 2012 un collettivo chiamato Collectif Anonyme, il collettivo anonimo dei vini naturali internazionali.

Il movimento anonimo è un insieme di produttori che ha deciso di allontanarsi dal concetto capitalistico del vino, a partire dalla cattiva gestione delle vigne da parte dei proprietari terrieri francesi. Gli agricoltori si sono ritrovati in un’esperienza comune: chi lavora i campi e le vigne conosce le piante, ascolta il suono del vento che muove le loro foglie e sa riconoscere il volto degli acini. Il proprietario, dall’altra parte, è ben lontano dalla produzione che porta il suo nome, non si interessa del lavoro tra i filari e considera il vignaiolo un mezzadro senza sogni.

Tutto ciò, in unione ai prezzi esosi a cui vengono venduti i vini, porta i produttori della zona a ribellarsi e a trovare un modo alternativo di fare vino che sia libero, buono e prodotto dalla cooperazione di più persone. Ecco che nasce un collettivo che sposta il successo del singolo nelle mani dei tanti che si impegnano per la creazione di un prodotto naturale e artigianale.

Ciò che si sa è che le vigne sono quasi tutte a Banyuls, nel lieu-dit chiamato “Les Escoumes”. Un territorio fertile e dal clima ideale per la viticoltura. I vitigni più coltivati sono la Grenache Noir nel 70% dei filari, e la Grenache Blanc e Gris, nel restante 30%.

Tra i filari si sposa l’agricoltura biodinamica e la permacultura, ossia un approccio agricolo sostenibile basato su pratiche volte alla salvaguardia degli ecosistemi e alla conservazione sinergica dell’ambiente produttivo, che coincide con l’ambiente naturale.

In cantina, così come in vigna, si sperimenta e si crea. I mosti fermentano spontaneamente, con solo mezzo di lieviti indigeni. I consumi energetici vengono ridotti al minimo, e i vini non subiscono né chiarifiche né filtrazioni.

Collectif Anonyme è un’insurrezione e un messaggio: il messaggio si trova nel loro nome, nel loro fine, e nel loro lavoro. Cambiare si può, e insieme è meglio. E l’insurrezione? Basta guardare, sentire e degustare attentamente: è tutta contenuta all’interno delle loro bottiglie.

Collectif Anonyme Phase 2 - Xtrmntr

Collectif Anonyme Phase 2 - Xtrmntr

Francia

41.00

Collectif Anonyme Phase 2 - Xtrmntr

Francia

41.00
Collectif Anonyme - Wild Cowboy Number 1 (1)

Collectif Anomyme - Wild Cowboy Number 1

Francia

42.00

Collectif Anomyme - Wild Cowboy Number 1

Francia

42.00
Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.