Tenuta Ca' Sciampagne

tenuta cà sciampagne

L’azienda vitivinicola è ubicata all’interno del comprensorio del Montefeltro, centro della cultura rinascimentale dal XIV secolo, è una zona dell’Italia ricca non solo per la sua storia e cultura ma anche per l’arte enogastronomica. Queste zone sono note per la vastità di prodotti che rendono la cucina del Montefeltro una delle più apprezzate, come il tartufo, il prosciutto di Carpegna e l’olio extravergine di oliva Cartoceto, solo per citarne alcuni. Tenuta Cà Sciampagne è in regime biologico certificato, si lavorano solo uve di propria produzione e si producono vini da fermentazione spontanea delle uve con lieviti indigeni, maturazione sulle bucce, senza trattamenti, correzioni, chiarifiche e filtrazioni.

La cantina sorge ad un’altitudine che si aggira intorno ai 380 metri sopra il livello del mare, con esposizione principalmente a sud, alle falde del Parco Naturale delle Cesane. Questa vicinanza con la montagna origina un’alternanza di correnti d’aria che rendono indenni i vigneti dalle malattie più comuni. Il terreno è di tipo argilloso – calcareo, ricco di minerali e grazie alle escursioni termiche tra estate e inverno, regala alle uve sentori e mineralità uniche.

Le tecniche di vinificazione seguite sono quelle tradizionali della zona: raccolta e selezione manuale e fermentazione spontanea. I vitigni coltivati sono il Biancame (Bianchello), Sangiovese, Chardonnay, Sauvignon Blanc, Aleatico ed Alicante. Da queste viti si producono vini nel più totale rispetto della tradizione e della terra. La tradizione è il filo conduttore di Tenuta Cà Sciampagne in grado di legare le tecniche tradizionali della vinificazione con l’innovazione. Chi degusta questi vini ha il privilegio di assaporare non solo un vino ma un intero territorio.