BLACK FRIDAY: -20% su tutti i vini. CODICE: BFD20 | Spedizione gratuita oltre 49€

Magazine

Magazine / Ricette

Vino e funghi: i migliori abbinamenti

Alice Carpi 25 Novembre, 2022

Trovare il perfetto abbinamento tra vino e funghi può risultare molto più difficile di quanto si creda. Innanzitutto, quando si parla di funghi è bene distinguere vari aspetti che caratterizzano questo fantastico alimento. I funghi non appartengono al regno vegetale, ma nonostante ciò vengono comunemente inseriti nelle verdure. Ottimi dal punto di vista nutrizionale, possono essere consumati secchi o freschi, come contorno o inseriti in varie pietanze. Sott’aceto o cucinati in padella. Alcuni di questi, come gli Champignon, possono essere mangiati anche crudi, tagliati molto sottili, in abbinamento a tartare.

In ogni caso, trovare l’abbinamento ideale con il vino non è semplice: per questo, abbiamo deciso di consigliarvi cosa bere con i funghi in base alla preparazione che desiderate cucinare e mangiare. Ecco dunque 5 piatti gustosi e raffinati che accompagnano i nostri autunni in un tripudio di delicatezza e aromaticità.

1. Risotto ai funghi

Il risotto ai funghi è un primo piatto avvolgente e cremoso, ideale se preparato con i funghi porcini, che sono quelli che meglio riescono a esprimere tutta la raffinatezza di questo alimento. Per andare sul sicuro l’abbinamento perfetto con un risotto ai funghi porcini è senz’altro un rosso di medio corpo, dal tannino levigato e poco presente. Il sorso dev’essere morbido, perché è essenziale che non vengano coperti i sapori prelibati dei funghi. Perciò, il nostro suggerimento è il Pinot Nero, da provare con il Pinot Nero di Muni; oppure, se è in Borgogna che desideriamo muoverci, l’abbinamento perfetto è con il Bourgogne Pinot Noir di Pierre Morey. Se invece desideraste l’abbinamento tra risotto ai funghi e vino bianco naturale, provatelo con il Fontanasanta di Foradori, un vino elegante e denso prodotto da uve Incrocio Manzoni (Pinot Bianco + Riesling Renano).

2. Funghi fritti

I funghi fritti sono un secondo saporito e croccante: possono essere semplicemente immersi nell’olio o prima passati in pastella. Ideali per un antipasto sfizioso o da accompagnare con un contorno morbido e delicato, i funghi fritti in abbinamento con il vino sono ancora più appetitosi. Il fritto si sposa perfettamente con le bollicine, perché queste ultime hanno il fantastico “potere” di asciugare il palato e smorzare la grassezza del fritto. Perciò, abbiniamo ai funghi fritti uno spumante naturale Metodo Classico: sono da provare senz’altro con lo Spumante Rosato Susumante de L’Archetipo, bollicina vivace e freschissima, perfetta in abbinamento alle fritture. Altrimenti, i funghi fritti sono da provare con un Rifermentato in bottiglia fatto come una volta: ad esempio, il No Autoclave di Bergianti, dal sorso schietto e rustico.

3. Funghi trifolati

Se tra il magico mondo dei funghi edibili non sapete quali scegliere, mischiateli in padella con un pizzico di prezzemolo, olio e aglio (in alternativa provateli anche con una bella noce di burro). Perfetti come contorno o in accompagnamento a polenta, carni bianche o bruschette, i funghi trifolati possono essere composti da porcini, champignon, galletti, pleurotus e finferli. Un piatto semplice, cucinato in pochi minuti e tra i più apprezzati delle ricette d’autunno. Ma a che vino abbinare i funghi trifolati? Tra le tante possibili opzioni, noi ovviamente variamo sui vini artigianali, per l’esattezza su vini bianchi naturali. Trattandosi di un piatto oleoso e dall’aromaticità evidente, ideale è l’accompagnamento con un vino bianco secco e strutturato, dal buon profilo aromatico e dai profumi varietali evidenti. Da provare con il Roero Arneis di Alberto Oggero, un concentrato di energia e freschezza. Cambiando zona e scendendo a sud, si sposa benissimo anche al Cirò Bianco di Scala, un vino naturale calabrese a base di uve Greco, perfetto per profumi e sorso deciso.

4. Funghi crudi

I prodotti che si possono mangiare crudi sono quelli che rappresentano la più alta qualità possibile di un alimento. Una selezione di funghi prelibati si presta perfettamente a questo tipo di piatto, con le sue svariate interpretazioni. Si possono trovare in una semplice insalata di funghi crudi, oppure marinati, o preparati a mo’ di carpaccio. Sono eccezionali gli champignon crudi con il grana, o la tartare di manzo con funghi porcini crudi. Insomma, quale che sia il vostro desiderio, se il fungo è buono, il risultato sarà delizioso. Tra i vini da abbinare ai funghi crudi, selezioniamo bottiglie che permettano di esaltarne le sfumature, accompagnando il boccone con morbidezza e freschezza. Perfetto con un vino bianco di medio corpo, abbiniamo i funghi crudi al Pinot Grigio. Perfetto sia con un vino bianco naturale che con un Orange Wine, vi consigliamo l’abbinamento con due vini sloveni della stessa cantina: se preferite freschezza e sapidità, provate i funghi crudi con il Sivi Pinot, altrimenti, ne consigliamo l’abbinamento con il più strutturato vino macerato Pinot Draga, entrambi della cantina Kmetija Štekar.

5. Vellutata di funghi

Morbida, calda, avvolgente e appetitosa. Tra le zuppe e i piatti da mangiare con il cucchiaio, la vellutata di funghi non delude mai. La potete trovare con il nome “crema di funghi”, ed è piuttosto calzante: questo piatto è una coccola immancabile nelle cene d’autunno, quando il sole inizia a calare prima e il freddo prende il sopravvento. La vellutata ai funghi porcini è tanto semplice quanto squisita, ma a che vino la abbiniamo? Si sposa perfettamente con un vino bianco aromatico, il cui sapore perduri nel nostro palato per tutta la cena. Da provare con il Riesling Kabinett C.A.I. di Immich-Batterieberg, fresco e fruttato. Altrimenti, tra i vini bianchi profumati, succosi e balsamici, ideale è l’abbinamento con i vini naturali liguri firmati Il Torchio, per la precisione si sposa benissimo con Il Bianco de Il Torchio, prodotto da uve Vermentino.

Prodotti nel carrello

Delivery presto disponibile!

Potrai verificate la copertura delivery nella tua zona e ordinare comodamente da casa tua.